Uncategorized

LA RACCOLTA DIFFERENZIATA E’ PIU’ FACILE CON GREEN GAME!

Metti una buona raccolta differenziata, una sempre maggiore cultura dell’ecologia e del risparmio energetico… metti un mondo più pulito! Tutto si può fare! A partire dai piccoli gesti che ognuno di noi può compiere ogni giorno sin dalla giovane età: come? A questo ci pensano i Consorzi Nazionali per la Raccolta, il Recupero ed il Riciclo degli imballaggi Cial, Comieco, Corepla, Coreve e Ricrea attraverso “Green Game – A scuola di riciclo”, l’affascinante sfida a colpi di quiz costruita su misura per i ragazzi in cui momenti di apprendimento si fondono perfettamente con la parte ludica costituita dalla gara tra classi.

“Green Game – A scuola di riciclo” è la nobile iniziativa messa in essere dai Consorzi proprio per sensibilizzare i più giovani sulle tematiche ambientali, raccolta differenziata e più in generale sostenibilità ambientale. Attraverso la formula vincente dell’imparare divertendosi, il format didattico ed itinerante, propone agli studenti momenti di confronto che andranno verificati successivamente attraverso la sfida interattiva tra classi. Una sfida avvincente che appassiona chiunque ne venga a contatto e che miete consensi ad ogni tappa.

 

Il tour nella Calabria con la nostra esperienza Green Game si conferma avvincente come già avvenuto nelle altre regioni – ha dichiarato il dott. Gennaro Galdo dell’Ufficio Comunicazione del Consorzio Cial  – Fare la raccolta differenziata è un gesto quotidiano che costa pochissimo al cittadino ma che ha grandi benefici per l’ambiente

Fervono i preparativi per la Finalissima Regionale del 15 gennaio a Catanzaro presso l’Auditorium Casalinuovo. Oltre 500 studenti provenienti da tutta la regione si batteranno per conquistare l’ambito titolo di “SCUOLA PIU’ GREEN DELLA CALABRIA” oltre agli importanti premi messi in palio dai Consorzi.

 

Tutte le informazioni sul sito www.greengame.it e sul profilo Facebook “Greengameitalia”.

Green Game è un progetto patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, da Regione Calabria, dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria, da Provincia di Catanzaro e Provincia di Cosenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *